Crea sito

San Valentino tra storia e leggenda

San valentino tra storia e leggenda
Francesco Hayez, the Kiss

Come nasce la ricorrenza della festa degli innamorati? La sua origine coincide con il tentativo della chiesa di cristianizzare l’antico rito pagano della fertilità. Per gli antichi romani febbraio era il mese in cui ci si preparava alla rinascita, a metà mese si cominciano i riti per tenere lontani i lupi dai campi ” I lupercali”. I sacerdoti pagani entravano nella grotta dove secondo la leggenda la lupa aveva allattato Romolo e Remo  e qui vi compivano sacrifici propiziatori. Nelle strade veniva  sparso il sangue di alcuni animali e veniva estratta a sorte una coppia che durante l’anno avrebbe dovuto vivere in fertilità.

Quindi la Chiesa nascente per eliminare questi riti da loro giudicati lussuriosi, vollero trovare una festa che sostituisse il rito del licenzioso lupercus, e lo trovarono in San Valentino un vescovo romano martirizzato e scelto come protettore degli innamorati perchè fu il primo religioso che consacrò l’unione tra un legionario pagano ed una giovane cristiana. E da allora San valentino è il patrono degli innamorati di tutto il mondo.

E come arriviamo al simbolo dell’amore romantico?  Le origini sono controverse ma secondo fonti accreditate sarebbe dovuto al poema ” Parlamento degli uccelli” di Geoffrey Chaucer, in cui si associa la ricorrenza con il matrimonio tra Riccardo II d’Inghilterra ed Anna di Boemia.

Invece lo scambio di regali e biglietti amorosi risale al XIX secolo nei paesi anglosassoni, con lo scambio dei “Valentine” biglietti amorosi con immagini di cuori, cupidi e simboli dell’amore

Valentine risalente al 1900 circa

.

A metà ottocento negli Stati Uniti Esther Howland inizio a produrre i valentini i biglietti d’amore su scala industriale, poi col tempo i biglietti sono stati sostituiti dai fiori, cioccolattini e regalini vari.

Anche la letteratura si è occupata nel corso dei secoli molto dell’amore ed ha fatto sognare generazioni intere di fanciulle con i libri romantici. Noi abbiamo fatto una piccola selezione per voi  di libri che parlano d’amore.

Orgoglio e pregiudizio di Jane Austin quale ragazza di ogni generazione non ha sognato con la merivigliosa storia d’amore tra Elisabeth e Mr Darcy?

Cime tempestose di Emily Bronte la passione distruttiva dell’amore tra Catherine e Heathcliff.

Il cavaliere d’inverno di Paullina Simons. Una meravigliosa storia d’amore sullo sfondo della seconda guerra mondiale, meravigliose le pagine che raccontano l’assedio di Leningrado. Tatania ed Alexander che lottano per la vita e per riuscire a vivere insieme.

L’amore ai tempi del colera Gabriel Garcìa Marquèz Gabriel Garcìa Marquèz racconta la storia di un ossessione. Un’ossessione che porterà il protagonista, Florentino Ariza, a perseverare con ostinazione cieca nell’amore contrastato e non corrisposto per Fermina Daza, la ragazza più bella del Caribe.

Le nostre anime di notte, Kent HarufUn libro delicato come una carezza, che con la sua scrittura in punta di piedi segue il fluire lento e ordinario della vita di tutti i giorni. E, proprio per questo, profondamente vero.

Una piccola libreria a Parigi di Nina George  Siamo a Parigi,Jean Pardu è un parigino cinquantenne che ha una piccola libreria galleggiante: ” La Farmacia Letteraria”. Non è a caso il nome della libreria perché Jean è convinto che c’è un libro per guarire ogni malattia dell’anima.

La ragazza che hai lasciato di Jojo Moyes

La storia ruota attorno a due protagoniste  che vivono in epoche diverse.Sophie  all’inizio della grande guerra, Liv  ai giorni nostri. Le vite delle protagoniste  sono destinate ad incrociarsi, per merito di un quadro,  il vero protagonista del libro.

Ogni storia è una storia d’amore, Alessandro D’Avenia  Fin dalle prime pagine, l’autore ci pone davanti al quesito universale per eccellenza, cui non si è ancora potuto dare una risposta completa: l’Amore salva? Pur non essendoci risposte univoche e verità assolute, in maniera più o meno celata e/o evidente, il lato romantico di ognuno di noi vorrebbe fosse così.

E allora baciami Roberto Emanuelli  Leonardo, un uomo scosso innamoratosi una sola volta ed abbandonato dall’amore della sua vita, che gli lascia però un grandissimo regalo sua figlia Laura che cresce con amore da solo. Laura che combatte con i suoi problemi di crescita adolescenziale.

La locanda dell’ultima solitudine, Alessandro Barbaglia

Un romanzo onirico, intriso di poesia, come un quadro , una poesia , una musica, ogni lettore ne trae ciò che riesce a sentire con tutti i sensi, perché questo libro non si legge , si sente.

Il potere della fantasia, della ricerca dell’io più profondo, della ricerca individuale, la locanda dell’ultima solitudine è metafora del posto segreto nascosto in ognuno di noi.

Un amore Dino Buzzati  L’architetto Antonio Dorigo è un cinquantenne solo, che ha sempre guardato da lontano l’universo femminile, non riuscendo mai in qualche maniera ad entrarci realmente in contatto, l’unico suo approccio è quello con l’amore mercenario, pagando si sente libero e sciolto, come mai nella sua vita ci è riuscito. Ed appunto frequentando la casa di appuntamenti, per ricchi borghesi della signorina Ermelinda, si imbatte in Laide una ragazzina sedicenne che gli sconvolge la mente e la vita.

Questa è una nostra piccola selezione di libri che parlano d’amore. Quale preferite voi?

Buon San Valentino

 

Elisa Santucci

Pubblicato da Elisa Santucci

Sono Elisa Santucci , amministratrice e fondatrice dall'8 luglio 2016, questo blog è casa mia ed adesso anche casa vostra, cari lettori. Tutti abbiamo dei sogni nel cassetto e poiché i sogni son desideri ilo mio si è avverato grazie alla stima ed alla fiducia che voi tutti avete riposto in me. Insieme siamo riusciti a condividere le stesse passioni, emozionandoci giorno dopo giorno. Grazie alla bellezza della Poesia, della Mitologia, della Letteratura, dell’Arte e della Cultura in generale. Il nostro blog è una piccola finestra che si affaccia al mondo letterario ed all’amore per i libri che ancora oggi riesce ad ” unire ” persone di tutto il mondo. Fino a quando leggeremo saremo tutti più vicini, più uniti, più simili gli uni agli altri. Ricordate la lettura è libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.