Crea sito

“Noi non siamo soli”, di Rosemary Altea

“Noi non siamo soli”


C’è una fiammella che continua a brillare nell’oscurità, tremula ma inestinguibile, anche quando tutto ci sembra perduto. È la luce della speranza, e di quella luce sono intrise le pagine di questo libro, in cui Rosemary Altea torna a condividere la sua esperienza di medium. Grazie all’eccezionale dono che le consente di stabilire un contatto con il mondo dello spinto, da anni Rosemary aiuta coloro che hanno avuto un lutto a trovare sollievo, facendosi portavoce dei loro cari scomparsi. Le toccanti testimonianze che ci regala – alcune delle quali raccolte durante il suo recente viaggio in Italia – offrono un messaggio profondamente rassicurante: noi non siamo soli, e la speranza rinascerà sempre nel nostro cuore perché si nutre dell’amore di chi, pur avendo lasciato questa terra, continua a vegliare su di noi. Lo dimostrano la mamma e il papà che riemergono dal loro abisso di dolore quando scoprono che i figlioletti, scomparsi in un tragico incidente, li osservano dall’aldilà in compagnia del nonno; la donna che riprende le fila della propria esistenza grazie ai consigli dei genitori defunti; la giovane vedova che ritrova il sorriso ascoltando le parole dell’amato sposo. Accanto alle storie, l’autrice descrive nei dettagli il modo in cui entra in comunicazione con chi non c’è più, come è in grado – con l’aiuto del suo spirito guida Aquila Grigia – di assistere a eventi passati e futuri: un dono potente e straordinario che la riempie di dubbi, paure e molta gioia.

Introduzione

C’è un dentro che non è da nessuna parte, come il silenzio, come l’aldilà. Dov’è l’aldilà? Se tu fossi un pesce riflessivo e portato alla metafisica, diresti: “Ci deve pur essere qualcosa al di là dell’acqua”. Ecco: il dentro è da quelle parti.  (Tiziano Terzani)

Aneddoti personali

Chi di noi non si è mai chiesto cosa ci sia dopo la morte?! Tutti coloro i quali hanno vissuto un’esperienza di pre-morte, raccontano di una sensazione di pace e di calore avvolgente, di una luce fortissima che guida attraverso un tunnel intriso da uno stato di benessere assoluto, al punto tale da non volerlo lasciare, e di aver visto o sentito qualcosa … Ma cosa ci sia oltre quel tunnel resta comunque uno dei misteri più intriganti e affascinanti cui avvicinarsi per tentare di fornire qualche risposta.

Recensione

La tesi riguardante l’esistenza di una vita dopo la morte, incuriosisce, stupisce, spaventa e attrae contemporaneamente credenti e scettici di tutto il mondo. I rituali e le teorie sulla materia si perdono nella notte dei tempi e sull’argomento si potrebbe disquisire veramente a lungo, con la consapevolezza di affrontare comunque un dibattito non semplice e le cui conseguenze potrebbero essere anche poco piacevoli. A questo punto probabilmente, qualcuno si starà chiedendo quale sia la mia opinione in merito … beh … anche su questo potremmo parlare lungamente, come sa chi mi conosce bene, ma la risposta è indubbiamente positiva; si … credo fermamente, e a ragion veduta, all’esistenza di una vita dopo la morte, tanto quanto credo alla trasmigrazione delle anime o reincarnazione. Tutto ciò potrebbe apparentemente sembrare un controsenso in virtù di quanto la religione cattolica ha da sempre tentato di inculcare,ma basterebbe approfondire la materia per scoprire le molteplici sfaccettature riguardanti l’argomento in questione. Ma non è questa la sede opportuna … magari ne parleremo più in là in uno scritto apposito. Torniamo a noi … Credo che tutti o quasi abbiamo, almeno una volta, sentito nominare Rosemary Altea, una delle medium e guaritrici più conosciute al mondo.  Anni or sono, non era complicato ritrovarla ospite di salotti televisivi italiani, come il famoso Maurizio Costanzo Show per esempio, ed è esattamente in una puntata di quest’ultimo che la vidi per la prima volta oltre un ventennio fa.   Una donna affascinante Rosemary, carismatica e dallo sguardo penetrante. Impossibile non restarne ammaliati. Il suo agire in maniera pacata, calma, serena,coinvolge e incute timore allo stesso tempo. E leggere questo suo libro del 2011 mi ha fatto fare un salto indietro nel passato esattamente a quella trasmissione televisiva.  Qui raccoglie una serie di testimonianze ed esperienze di ciò che ella definisce “il proprio lavoro”. Perché in effetti Rosemary ha fatto del suo dono un vero e proprio lavoro.  Organizza convegni e workshop ove insegna come abbandonare i propri pregiudizi e le barriere mentali per ritrovare se stessi e quella capacità innata di ognuno di noi da prima della nascita, di riprendere quel filo conduttore verso un mondo altro, quel mondo spirituale che solo chi possiede una fede ferrea e un cuore avulso da stereotipi convenzionali può scorgere. Ognuno di noi ha la capacità insita di “vedere” e “sentire” ciò che non è tangibile ma solo poche persone la riescono a mantenere nonostante i filtri che man mano nel crescere, inevitabilmente, tendono a oscurare tale sensibilità. Rosemary grazie al suo spirito guida che l’accompagna da sempre, fornisce serenità a tutti coloro i quali si avvicinano a lei per avere un conforto e stabilire un contatto con un affetto scomparso. Tanti sono i casi raccontati nel libro e tutti accomunati dalla forza che le anime infondono ai loro cari in vita.  La tematica non è semplice da affrontare e anche parlarne potrebbe suscitare nei più scettici un sorriso ironico o un commento poco ortodosso. Ma il rispetto delle idee, delle credenze e delle convinzioni di tutti è sacrosanto. Non entro di proposito nello specifico di nessuna storia raccontata, lascio al lettore interessato la curiosità di approfondire il tutto. Una cosa è certa però, la riflessione è inevitabile, perché come afferma David Searls “Vedere la morte come la fine della vita è come vedere l’orizzonte come la fine del mare”.

Conclusioni

Se ognuno di noi si soffermasse un solo attimo a pensare, al di là del credere o meno, si renderebbe conto di quante volte nel corso della propria esistenza gli siano capitati fenomeni strani. Non si è abituati a prestare attenzione ai segni che quotidianamente si manifestano e si materializzano davanti ai nostri occhi, sotto le più svariate forme e “coincidenze”… perché è così che ci piace identificarle, è più comodo e non implica grossi dispendi energetici … Ma le coincidenze non esistono … Mi sento di consigliare sicuramente la lettura di questo libro se non altro, per farvi rendere conto di quanto in realtà le storie raccontate sono vicine a ognuno di noi molto più di quanto immaginiamo.  E se pensate che si tratti di cialtroneria, vi assicuro che la vita personale di chi ha mantenuto viva quella “sensibilità” che appartiene solo ai bambini molto piccoli, liberi da filtri e condizionamenti mentali, non è affatto semplice né da gestire, tanto meno da accettare, e ancor meno imparare a conviverci …

Teresa Anania

Voto

4/5

Citazioni

La speranza è eterna. E’ sempre nel cuore e nell’anima dell’uomo. Vive e respira. E, anche quando muore, resuscita, ancora e ancora.

… l’amore è come la malerba: cresce ovunque, talvolta nei luoghi più impervi. Cerca una fessura nel cemento e trova sempre il modo di sopravvivere. Fiorisce e cresce anche se non viene nutrita né accudita. Ma anche l’erba infestante si può uccidere, se ci si prova davvero.

… siamo così distratti da ciò che avviene nelle nostre vite da non trovare il tempo di comunicare con la nostra anima, figurarsi con l’aldilà…

Teresa Anania

Pubblicato da Teresa Anania

Eccomi..... Sono Teresa Anania, e ho una passione sfrenata per i libri. Un amore iniziato ad otto anni e cresciuto nel tempo. Amo scrivere e riversare, nero su bianco, emozioni, sentimenti e pensieri concreti e astratti. La musica è la colonna sonora della mia vita. Ogni libro lascia traccia dentro di noi e con le recensioni, oltre a fornire informazioni "tecniche", si tenta di proiettare su chi le leggerà, le sensazioni e le emozioni suscitate. Beh..... ci provo! Spero di riuscire a farvi innamorare non solo dei libri ma della cultura in senso lato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.