Crea sito

“Il Mistero della Laguna” e “Alla scoperta della città di Risa”, di Grazia La Fauci

"Il Mistero della Laguna" e "Alla scoperta della città di Risa", di Grazia La Fauci

Una favola pensata per i bambini, amata dagli adulti…

Il Mistero della Laguna è il primo volume della collana editoriale “Le storie di Nonno Peloro”. Tutto nasce dall’idea di Grazia La Fauci, autrice del libro, di voler creare qualcosa che avvicinasse i bambini alla conoscenza del territorio di Capo Peloro e gli adulti alla riscoperta di luoghi spesso dimenticati e sottovalutati. Capo Peloro o Punta Faro, è la parte estrema nord orientale della Sicilia, territorio che ricade nella città metropolitana di Messina, vicina ai laghi di Ganzirri. Capo Peloro è il luogo in cui il Mar Ionio e il Mar Tirreno si sposano dando vita a correnti marine importanti, ed è il sito noto ai più, come Cariddi. Luogo dal fascino incantevole e culla di molteplici storie e leggende metropolitane più o meno verosimili. Tutto ciò, unito al grande amore dell’autrice per questa particolare zona della città, dove vive, oltre alla naturale e amorevole predisposizione nei confronti dei bambini, han fatto si che le stesse storie che l’avevano accompagnata durante la fanciullezza potessero rivivere attraverso i racconti di Nonno Peloro. Nonno Peloro e Nonna Scilla, la cui scelta nominativa non è affatto casuale o scontata, sono i protagonisti principali intorno ai quali ruotano tutti gli altri, e i nipotini, Elio e Luna, in primis . Nonno Peloro è un vecchio pescatore con i baffoni e la barba che racconta ai nipoti le avventure di quando anche lui era un bambino, il tutto mentre nonna Scilla prepara prelibatezze come “la pasta al sapore di mare, le braciole di spatola, la torta di mele alla cannella e pezzi di cioccolato e le immancabili briosches col tuppo” . Le sue narrazioni si intrecciano abilmente a reali esperienze di vita nelle quali chiunque potrebbe riconoscersi, e sfociano in racconti più o meno veritieri che oscillano tra fantasia e leggende popolari. Ecco quindi affacciarsi gli elementi caratteristici delle favole come gli animali parlanti o gli oggetti magici… L’autrice fa prendere vita ai laghi costieri di Ganzirri (anticamente nota come “Gadir” parola araba che vuol dire “palude”, nome poi storpiato in Ganzirri a causa di un tramandato difetto di pronuncia), e Torre Faro. Il lettore si troverà immerso in luoghi favolosi popolati da telline parlanti, conchiglie magiche gelosamente custodite dal mitico Colapesce, conoscerà l’airone cenerino che, ingannato dalla Fata Morgana,si perde seguendo la rotta sbagliata; incontrerà Spaddy un piccolo pescespada che vive tra la laguna e lo strettomare, fino alla (ri)scoperta dell’antica e leggendaria (?) città sommersa di Risa, nella cui biblioteca è ancora custodito un libro magico dalla copertina color oro, che dovrà essere recuperato prima che il saggio Oscuro provi nuovamente a distruggerla.

Da qui parte il secondo volume delle Storie di Nonno Peloro, dal titolo “Alla Scoperta della città di Risa” , la città sommersa, nota anche come Città dell’Armonia, ingoiata dal mare in seguito a tre violente scosse telluriche. La leggenda narra che al posto della città, rimase,una volta che le acque del mare si furono ritirate, il Grande Lago. In questo secondo volume saranno Elio e Luna i veri protagonisti della narrazione che, come i bambini della profezia incisa nelle fondamenta del Palazzo Blu,

… Due piccoli eredi di una saggezza antica, uno passa nel cielo di giorno, l’altra dimora tra le stelle di notte. Insieme custodiranno la luce dell’Armonia contro l’Oscuro… 


aiutati da Fischio, il delfino parlante, si immergeranno e andranno in cerca di quella che tutti credono una città frutto della fantasia degli abitanti del luogo, per risolvere un mistero che si perde nella notte dei tempi. Ma è davvero una città leggendaria? Eppure, ancora oggi c’è chi giura di sentire il suono al rintocco delle campane, risalire dal lago…

Due piccoli volumi, arricchiti dalle brillanti illustrazioni di Giovanna Chemi, che hanno la capacità di proiettarti in un mondo incantevole dove tutto è possibile, ma, la fantasia cede il passo alla realtà perché chi conosce i luoghi citati, effettua un percorso mentale tra colori, fauna, vegetazione, odori sapori, cultura e tradizioni; ma anche tra ciò che era e non è più, ed è esattamente questo che l’autrice, grazie anche al progetto abbracciato dalla Pro-Loco Capo Peloro, mira a fare. Trasmettere ai più piccoli non solo la valorizzazione di un territorio splendido e unico al mondo, ma princìpi come la solidarietà, l’amicizia, la reciprocità, la tutela dell’ambiente e la protezione delle specie autoctone, il rispetto della natura, oltre che tramandare i racconti, i miti e le leggende, anche attraverso l’uso di elementi linguistici ed espressioni dialettali tipici, appartenenti ad un pezzo di Sicilia, la cui storia affonda le radici in tempi remoti, oggi riserva naturale protetta e sito di importanza nazionale e internazionale, riconosciuto dalla Società di Botanica Italiana, oltre che essere inserito nel Water Project dell’Unesco fin dal 1972.

I complimenti all’autrice per aver contribuito, attraverso l’ausilio della favola, alla conoscenza di un territorio che si auspica possa continuare ad essere fortemente promosso e sempre più valorizzato. Solo attraverso l’animo puro e incontaminato dei bambini di oggi, avremo domani, adulti consapevoli e responsabili… e questo Grazia lo ha ben compreso…

Una lettura che consiglio non solo ai bambini e agli adolescenti ma anche, e soprattutto, a quegli adulti che hanno smesso di credere alle favole…

Teresa Anania

Titolo: Il Mistero della Laguna

Autore: Grazia La Fauci

Illustrazioni: Giovanna Chemi

Editore: GBM

Collana: Le Storie di Nonno Peloro

Anno: 2017

Pagg: 91-Brossura-Ill.

Prezzo: €. 14,00

Titolo: Alla Scoperta della città di Risa

Autore: Grazia La Fauci

Illustrazioni: Giovanna Chemi

Editore: GBM

Collana: Le Storie di Nonno Peloro

Anno: 2018

Pagg: 108-Brossura-Ill.

Prezzo: €.15,00

Il Mistero della Laguna

TRAMA:

Rino, un piccolo airone cenerino, smarrisce la rotta mentre vola sul Marestretto e tutti gli animali che vivono nella laguna di Ganzirri e di Faro fanno a gara per aiutarlo a ritrovare il suo stormo. Per riuscirci dovranno ricorrere all’abilità e al coraggio di un piccolo pescespada, alla sapienza di alcuni abitanti del luogo e a un ragazzo magico che vive negli abissi. Tutti insieme affronteranno i misteri custoditi dai fondali della laguna e dalle sue storie fantastiche di animali parlanti, libri magici, città sommerse e ragazzi-pesce. A raccontare ai suoi vivaci nipotini, Luna ed Elio, l’avventura di Rino e le ingegnose trovate dei suoi amici è Nonno Peloro, il saggio pescatore che ci accompagnerà, di libro in libro, nella serie di racconti che comincia proprio con “Il mistero della laguna”. Età di lettura: da 7 anni.

Alla Scoperta della Città di Risa

Nonno Peloro e nonna Scilla hanno preparato tutto il necessario per portare i nipotini Luna ed Elio a pesca di tonni sulla feluca di Capitan Romero, ma quando sono già al largo, nella fitta nebbia che avvolge improvvisamente la barca, Fischio, il delfino parlante, li avverte che una terribile catastrofe minaccia il Marestretto, i suoi abitanti e Risa, la città sommersa. Guidati dal racconto del nonno e del suo amico delfino, Luna ed Elio saranno i protagonisti della straordinaria avventura che li porterà a incontrare creature fantastiche, a risolvere enigmi complicati, a rimettere in moto il favoloso marchingegno Cariddi e a scoprire la magica città che tutti credono sia solo una leggenda… Età di lettura: da 7 anni.

Grazia La Fauci

Grazia La Fauci vive a Messina nel paesino di Torre Faro. Bambina a tempo pieno sempre alla scoperta di parole nuove, possiede un frullatore magico che trasforma in storie per ragazzi le suggestioni del paesaggio e dello Stretto di Messina.

Giovanna Chemi nata a Messina, vive e lavora a Trieste. Si occupa di grafica e di stampe per l’arredamento. Crede nell’espressione del disegno come forma di comunicazione per adulti e bambini.

Teresa Anania

Pubblicato da Teresa Anania

Eccomi..... Sono Teresa Anania, e ho una passione sfrenata per i libri. Un amore iniziato ad otto anni e cresciuto nel tempo. Amo scrivere e riversare, nero su bianco, emozioni, sentimenti e pensieri concreti e astratti. La musica è la colonna sonora della mia vita. Ogni libro lascia traccia dentro di noi e con le recensioni, oltre a fornire informazioni "tecniche", si tenta di proiettare su chi le leggerà, le sensazioni e le emozioni suscitate. Beh..... ci provo! Spero di riuscire a farvi innamorare non solo dei libri ma della cultura in senso lato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.