Crea sito

Storia di Gali Gali di Claudio Magris

Storia di Gali Gali

Storia di Gali Gali

Claudio Magris
Un racconto di Claudio Magris sull’avventura del volo e sulla fatica di essere diversi.
Una favola onesta, struggente pur senza zucchero, da leggere e rileggere e guardare e riguardare, come si fa coi bei libri fatti per durare.
Con le illustrazioni di Alessandro Sanna.
L’autore
Claudio Magris nasce nel 1939 a Trieste. Scrittore, traduttore e saggista ha insegnato Letteratura tedesca all’Università di Torino e a quella di Trieste. Germanista, ha dedicato importanti studi alla letteratura Mitteleuropea. Nel 1997 ha vinto il premio Strega con Microcosmi, il primo di una lunga serie di riconoscimenti in Italia e nel mondo. Dal 2006 è membro dell’Accademia dei Lincei.
Illustratore
Alessandro Sanna nasce nel 1975 a Nogara. Vive e lavora a Mantova ed è annoverato tra i migliori illustratori italiani.

Introduzione

Un racconto, una favola, un incanto, parla ad ognuno di noi; i nostri pregiudizi nascono da lontano e provocano paura verso ciò che è diverso.

Aneddoti personali

A volte da un racconto non sai cosa aspettarti ,ma se la penna che scrive è Claudio Magris ed il pennello che illustra è Alessandro Sanna ti incanti nelle metafore e dopo sole 48 pagine rifletti che il razzismo , la paura del diverso è solo quello che ci è stato insegnato…

Recensione

Avere in dotazione delle ali come il gabbiano reale Gali Gali ti fa immaginare che puoi tutto, le ali stesse da sempre sono un simbolo di libertà,tuttavia non serve volare se i pregiudizi che hai dentro non ti consentono di essere veramente libero. Il gabbiano reale è bello, imponente , simbolo di forza , non può mischiarsi a quei miseri gabbiani grigi costretti a cercare cibo nella spazzatura, hanno un cattivo odore, sono inferiori , sono nati grigi…
Non erano veri gabbiani gloriosi, nel sole e nel vento,ma pezzenti e sudici.
La metafora è tutta qui, il pregiudizio ,il colore delle piume o il colore della pelle, è così perché così ti è stato insegnato , sei ingabbiato non hai libertà dentro di te , finché il caso o la paura o forse il bisogno di aiutarsi a vicenda ti fa capire che il colore delle piume non conta nulla , dentro abbiamo lo stesso cuore , la stessa anima.
Una favola per adulti da tramandare ai propri figli ,Gali Gali come un novello Gabbiano Livingstone cerca solo la libertà ,non quella delle ali che ti portano ovunque,ma la libertà dell’anima scevra da luoghi comuni e pregiudizi , libera di essere se stessi fino in fondo. Gali Gali non ha paura di chi è diverso da lui , si avvicina ogni giorni a degli umani che gli hanno dato questo nome , e l’incontro con una gabbianella cambia il suo modo di pensare, è forse questa la vera libertà?
E’ la libertà che ogni uomo cerca,in fondo cos’è la libertà se non poter far volare libera l’anima? Allontanarsi da tutto ciò che la società in cui vivi ti ha inculcato, non aver paura della diversità,in fondo essere diversi è un incontro di anime e di arricchimento dell’animo.

Conclusioni

Una favola struggente, quei piccoli grandi libri, che col tempo rileggi e perché no lo leggi ai tuoi bambini, ai tuoi ragazzi. una favola che insegna che non è difficile trovare la libertà dell’anima. Lo consiglio vivamente a tutti: adulti, bambini, ragazzi.

Voto

5/5

Citazioni

Era una comune gabbiana grigia, impaurita e arruffata come lui. Nessuno dei due seppe mai chi per primo si era avvicinato all’altro, ma tutti e due ebbero una sensazione strana e piacevole, un fremito di felicità

Elisa Santucci

Pubblicato da Elisa Santucci

Sono Elisa Santucci , amministratrice e fondatrice dall'8 luglio 2016, questo blog è casa mia ed adesso anche casa vostra, cari lettori. Tutti abbiamo dei sogni nel cassetto e poiché i sogni son desideri ilo mio si è avverato grazie alla stima ed alla fiducia che voi tutti avete riposto in me. Insieme siamo riusciti a condividere le stesse passioni, emozionandoci giorno dopo giorno. Grazie alla bellezza della Poesia, della Mitologia, della Letteratura, dell’Arte e della Cultura in generale. Il nostro blog è una piccola finestra che si affaccia al mondo letterario ed all’amore per i libri che ancora oggi riesce ad ” unire ” persone di tutto il mondo. Fino a quando leggeremo saremo tutti più vicini, più uniti, più simili gli uni agli altri. Ricordate la lettura è libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.