Crea sito

Natale Rosso sangue di Arrighi, Lama, Landini, Pulixi, Vicidomini

Natale rosso sangue

Arrighi, Lama, Landini, Pulixi, Vicidomini
Un Natale nel segno del giallo raccontato da cinque diversi scrittori della letteratura noir italiana: Piergiorgio Pulixi, Diego Lama, Gianluca Arrighi, Riccardo Landini, e Letizia Vicidomini.
Storie avvincenti, all’insegna della suspense e delle emozioni forti. Un insieme di racconti, presentati nello stile unico che contraddistingue ogni autore e con un’unica ambientazione: Natale, il giorno più bello dell’anno. In questo viaggio suggestivo tra passioni e delitti il Natale sarà come da tradizione tinto di rosso e non solo per il colore delle decorazioni… Vivrete i differenti brividi d’autore attraverso i racconti di: Piergiorgio Pulixi, Diego Lama, Gianluca Arrighi, Riccardo Landini, e Letizia Vicidomini.

Introduzione

I racconti che compongono questa raccolta sono tutti ambientati nel periodo natalizio, che comunemente è un periodo di gioia, di felicità e di tranquillità. Ma non nel caso in questione dove i protagonisti sono tutti coinvolti in storie da brivido e da sangue rosso.

Aneddoti personali


I Cinque autori sono tutti accomunati dall’amore per il giallo e per le storie da brivido, proprio per questo motivo hanno creato questa raccolta per regalare in questo periodo natalizio nuove emozioni ai loro fedeli lettori.

Recensione

Devo dire che quando ho letto il titolo di questa raccolta ne sono rimasta subito colpita perché amo i gialli soprattutto se creano scompiglio durante determinate festività come il Natale. Infatti la mia prima impressione è stata confermata leggendo la raccolta.
Le storie sono molto differenti tra di loro perché essendo state scritte da cinque autori differenti ci sono cinque stili differenti, inoltre ad essere sincera, non ne conoscevo nessuno ad eccezione di Arrighi, del quale ho letto qualche libro.
Il filo conduttore che fa da collante a tutte le storie ovviamente è il Natale, ma anche la figura della donna, che a mio avviso ne è la protagonista.
Donne dai caratteri diversi che nonostante vengono calpestate, derise, umiliate sono pronte a difendersi con le unghie e con i denti e il cui unico obiettivo è quello di riappropriarsi della propria dignità nonostante tutto e tutti e a costo della propria vita.
Tutti e cinque i racconti sono molto interessanti e le poche pagine che li compongono mi hanno dato la possibilità di vivere nuovi brividi ed emozioni.
Faccio i complimenti ad ogni singolo autore per l’idea che hanno avuto e spero ne facciano un’altra di raccolta con racconti più corposi in modo che possa nuovamente divertirmi
Personalmente ho in particolare apprezzato, la storia di Pulixi dove ho avvertito delle emozioni da brivido perché mi sono sentita parte del racconto e perfettamente integrata con i personaggi.
Comunque devo sottolineare che In tutti i racconti si respira un’atmosfera di pura follia e di terrore, in cui ci sono sempre un carnefice e una vittima. Insomma, una raccolta che si legge con piacere perché se pur le storie sono brevi sono ben sviluppate e i personaggi nella loro essenzialità risultano interessanti.

Conclusioni

Ne consiglio la lettura in questo periodo di Natale ove il tempo friccicante ci invita a starcene al calduccio dentro casa magari con una bella “coccola letteraria” che a mio avviso scalda il cuore e regala emozioni

Voto

5/5

Citazioni

A occhi chiusi certi profumi diventano persone. L’olfatto è una prigione di ricordi. È lo strumento più naturale per evocare la presenza di chi non c’è più. A volte sei condannato a rivedere e rivivere persone che avresti voluto rimanessero sepolte nella tua memoria. Altre volte, invece, il tuo richiamarle in vita è una scelta consapevole.

Recensione di Grace Di Mauro

Grace Di Mauro

Pubblicato da Grace Di Mauro

Mi chiamo Grazia Di Mauro Per gli amici Grace, sono un avvocato e i libri sono la luce alla fine del tunnel perché grazie a loro ho superato tanti periodi bui della mia vita. Insomma i libri per me sono vita amici e parenti che consulto ogni volta che ne ho bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.