Crea sito

L’esercito dei generali di Bernardo Sandri

L'esercito dei generali di Bernardo Sandri

Spesso nella vita capita di incontrare un diversamente disabile

È il secondo libro che leggo di questo giovane scrittore emergente e devo dire che non sbaglia un colpo, anche questo secondo libro è di spessore se pur estremamente divertente ed esilarante.
Infatti, l’ho letto in poche ore e devo dire che mi ha fatto ridere di cuore, ma al contempo mi ha fatto riflettere su quanto spesso nella vita, si incontrano certe categorie di soggetti che si credono di essere superiori mentre in realtà sono dei mentecatti ridicoli.
Devo dire che lo scrittore è stato davvero bravo nel creare una storia su questi soggetti, ma soprattutto nel descriverne le caratteristiche tanto da poterne fare un decalogo del diversamente disabile.
Ma innanzitutto cominciamo col dire chi sono i diversamente disabili:

“Non sono persone affette da una patologia come il diabete o l’artrite reumatoide, ma sono persone che si credono superiori agli altri e, proprio per questa loro carenza di sensibilità ed intelligenza, spesso
trattano gli altri senza rispetto ne’ educazione”.


Una delle categoria che ho apprezzato di più è il “cazzaro” che già solo la definizione vi fa morire dal ridere, ma sappiate che nella vita se ne incontrano a bizzeffe.
Non vi voglio anticipare altro, perché voglio che leggiate questo romanzo e vi divertiate come me ad individuarne alcuni anche nella vostra vita.
Aggiungo solo che questo romanzo non solo mi ha consentito di ridere con gusto ma soprattutto  mi ha fatto riflettere sul fatto che almeno una volta nella mia vita di questi personaggi ne ho incontrati alcuni anche io e, spesso  ne sono rimasta amareggiata ma sicuramente anche voi ne avrete fatto la spiacevole conoscenza.

Purtroppo  nel nostro paese  essere bravi, intelligenti, competenti e plurilaureati non ti permette di fare carriera tanto è vero che certi posti di prestigio sono spesso ricoperti da persone che non sono in grado di svolgere il proprio lavoro e, spesso a scapito di soggetti loro sottoposti assai più preparati e titolati di loro che per educazione continuano a fare il proprio lavoro senza offendere nessuno ma soprattutto senza mai aggiungere una parola di troppo.

Con questo romanzo l’autore ci consente di vendicarci e di toglierci qualche sassolino dalla scarpa e al contempo con il suo metodo ci suggerisce di classificare questi individui in delle categoria in modo da poter prevenire ogni loro mossa.
Quindi questo romanzo non è solo un libro satirico ma anche un manuale di sopravvivenza. Ci aiuta a smascherare le tantissime persone che si autoglorificano, senza alcun merito manifesto. L’autoglorificazione è il male di quest’epoca, complici anche i social e mezzi di comunicazioni virtuali. Ma attenzione nella vita tutto ritorna, i cazzari verranno sempre smascherati .

La descrizione del libro

Un libro satirico e sarcastico che vuole farvi trascorrere la lettura facendovi sorridere ma allo stesso tempo è così serio da voler prendere in giro personaggi che ognuno di noi ha incontrato a scuola o sul luogo di lavoro. Purtroppo si sa nel nostro paese la meritocrazia si sta estinguendo sempre più velocemente e così si spiegherebbe come mai ci sono cariche dirigenziali ricoperte da persone che non sono in gradi di adempiere al loro dovere e spesso a scapito di subalterni assai più preparati, Molti di noi hanno un amico, un conoscente, un collega o un superiore che si crede di essere l’incarnazione della perfezione e spesso li lasciamo fare per via di una nostra spiccata superiorità intellettiva o più semplicemente per la nostra educazione. A chi di noi non è venuta voglia di ridergli in faccia, ecco con questo libro l’autore ci permetterà di farlo senza venir meno alla nostra civiltà e alla nostra creanza. Allo stesso tempo con il suo racconto ci suggerisce un metodo con cui classificarli prevenendo così le loro cavolate e i loro comportamenti paradossali. Oltre a essere un libro divertente riesce a trasmetterci piccoli insegnamenti di vita spicciola che possono esserci d’aiuto in situazioni difficili e paradossali come quelle descritte nel racconto. Ricordate che per quanto potranno sembrarvi situazioni al limite della follia, sono vicende realmente accadute. Leggendo questo libro potrete divertirvi imparando dagli errori di altri che è inutile mentire perché per quanto possiate cercare di modificare la verità a vostro piacimento, prima o poi questa si verrà a sapere.

Pubblicato da Grace Di Mauro

Mi chiamo Grazia Di Mauro Per gli amici Grace, sono un avvocato e i libri sono la luce alla fine del tunnel perché grazie a loro ho superato tanti periodi bui della mia vita. Insomma i libri per me sono vita amici e parenti che consulto ogni volta che ne ho bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.