Crea sito

L’Albero della Vita … Significato, Origine e Numerologia

L’Albero della Vita è diventato negli ultimi anni una sorta di tendenza. Lo ritroviamo tra le più svariate forme quale articolo per ricorrenze o come semplice oggetto da regalare e regalarsi quale buon auspicio. Ma siamo davvero sicuri di conoscerne il significato? Qual è la sua origine? L’argomento è molto ampio e complesso e abbraccia una moltitudine di argomenti, da quello biblico a quello simbolico-esoterico-numerologico, ogni dottrina religiosa e presso le varie popolazioni assume inoltre valenze differenti. Cercherò di fornire quante più nozioni possibili, senza entrare troppo nello specifico che potrebbe risultare prolisso e alquanto complicato da far comprendere sotto certi aspetti lasciando, quindi, al lettore interessato, gli input per i giusti approfondimenti.

L’Albero della Vita appartiene simbolicamente a quel mondo mitologico legato alla dottrina esoterica dell’ebraismo medioevale, noto come Cabala, e rappresenta le Leggi dell’Universo.  Già descritto nel Libro della Genesi, attribuito ad Abramo quale inventore del concetto stesso di Albero della Vita e risalente a 4000 anni fa.  Vediamone la struttura. L’Albero della Vita  è formato da:

– 10 Centri Energetici chiamati Sephirot (luce, numero)

– 22 Sentieri comunicanti non solo tra loro ma anche tra i 10 Sephirot

– 3 Pilastri

– 4 Mondi

– 32 Vie della Saggezza ovvero l’unione dei 22 Sentieri con i 10 Sephirot

Ecco quindi che entra in ballo la numerologia; ma procediamo per ordine.

I 3 Pilastri o Colonne

– La Colonna di destra o Pilastro della Misericordia, rappresenta gli aspetti maschili della creazione e contiene 3 Sephirot: Saggezza, Amore ed Eternità. E’ dominato dalla forza, e sulla coscienza giocano le emozioni.

– La Colonna di sinistra o Pilastro del Rigore, rappresenta gli aspetti femminili della creazione e contiene 3 Sephirot: Intelligenza, Forza e Splendore. Qui, la coscienza è modificata dalla conoscenza.

– La Colonna centrale o Pilastro della Coscienza, rappresenta l’equilibrio tra maschile e femminile, e contiene 4 Sephirot: Corona, Fondamento, Bellezza e Regno, ai quali a volte troviamo aggiunto un quinto punto che indica la Conoscenza.

Il numero 3 è il numero perfetto per antonomasia. Il numero della Creazione e della completezza. La Trinità, ovvero la risultanza degli opposti tra l’elemento maschile 1, e l’elemento femminile 2. Il 3 quindi, figlio, che sintetizza nella sua natura l’ordine e il caos. Tre sono le rappresentazioni dantesche dei regni ultraterreni.  Nella genesi, Abramo riceve l’annunciazione della nascita di Isacco da tre messaggeri di Dio. La Resurrezione di Cristo avviene il terzo giorno.  Il numero tre rappresenta inoltre l’idea della progressione ciclica della vita: Nascita, Crescita, Morte.

I 4 Mondi sono cosi suddivisi:

-Emanazione, ovvero i concetti, gli archetipi e la mente astratta.

-Creazione, ovvero la mente concreta e le forme pensate.

-Formazione, ovvero i sentimenti e le emozioni.

-Azione, intesa come cristallizzazione.

Il numero 4, è il numero che indica l’Universo. 4 sono gli angoli della Terra; 4 sono i punti cardinali, 4 i venti principali, 4 sono le stagioni, 4 le fasi lunari, 4 i venti principali, 4 sono gli elementi naturali, Acqua, Aria,Terra, Fuoco. Il 4 è il numero dell’equilibrio, della stabilità. Numero associato alla Madre Terra in antitesi al cielo e rappresenta tutto ciò che è concreto e tangibile . E’ il numero della solidità, rappresenta la situazione umana, i limiti naturali imposti alla conoscenza mistica e spirituale.  Per la massoneria, gli elementi base dell’uomo sono 4 e sono abitati da gnomi, draghi, sirene e silfidi.  4 sono gli Evangelisti, 4 sono le età dell’uomo: infanzia, adolescenza, maturità, vecchiaia. E poi ancora, sapete perché si dice “farsi in quattro per aiutare qualcuno?”, perché dopo che Gesù fu messo in croce i soldati si divisero in quattro parti le sue vesti, simbolo del suo messaggio al mondo pagano.

Il numero 10 rappresenta la totalità del cosmo perché è formato dai numeri 1­+2+3+4 = 10

I 10 centri energetici o Sephirot, sono attraversati da 22 sentieri comunicanti tra loro.

Il numero 22 affonda le radici nella tradizione biblica, è simbolo di sapienza e ragione suprema. 22 sono le lettere dell’alfabeto ebraico; 22 sono i libri del vecchio testamento; 22 sono le cose che Dio creò in sei giorni. Nel 22 è racchiuso il “segreto” della creazione dell’Universo.

I 22 sentieri, uniti ai 10 centri energetici danno il numero 32. Il 32 è simbolo di sapienza, perché 32 furono i cammini tracciati da Abramo per giungere alla sapienza. 32 erano le colonne sacre sulle quali poggiava Babilonia. 32 sono i capitoli dell’Apocalisse di Abramo. 32 sono le ossa che Cristo ebbe fratturate sulla Croce. 32 sono le virtù di Buddha. I denti che abbiamo in bocca sono 32. E infine, il numero 32, per i pitagorici è sinonimo di giustizia.

Molte sono le religioni che attribuiscono all’Albero della Vita, il significato di Mondo e Universo, e arriva a essere visto nella sua accezione più profonda, di albero della conoscenza che mette in connessione il mondo tangibile con l’oltre … Nella Bibbia lo troviamo invece come simbolo di vita priva di preoccupazioni quindi esattamente all’opposto della conoscenza; la mia citazione sovente “beata ignoranza”, qui trova la giusta spiegazione …  L’Albero della Vita è composto, come ogni albero, da radici, tronco, rami, foglie e frutti. Le radici affondando nella Madre Terra donano stabilità al tronco che rappresenta il mondo in cui viviamo e da cui si protendono i rami verso il cielo, mettendo quindi in connessione i due mondi. Le foglie sono da sempre associate alle proprietà curative naturali mentre i frutti, ove presenti, rappresentano il nutrimento tanto del corpo quanto dello spirito.

Occorre tenere a mente che gli alberi presso tutte le culture sono il simbolo della vita nel senso letterale del termine, e perché di fatto, attraverso lo scambio di ossigeno e anidride carbonica rendono possibile l’esistenza e la sopravvivenza di tutti gli esseri viventi, ma ogni cultura attribuisce altresì un significato differente. In Medio Oriente, è inteso come Albero dell’Immortalità e ricorre spesso nella tessitura dei tappeti. Anche in Asia è noto come Albero dell’Immortalità, piantato da Buddha in persona, e dà i frutti ogni tre anni. Ecco che ricorre ancora il numero tre … Nel mondo germanico pagano e nella cultura turca è conosciuto come Albero del Mondo e anche qui lo troviamo raffigurato su tappeti e monete.  Nel mondo celtico poi, gli alberi hanno una importanza fondamentale tanto da essere considerato un vero e proprio crimine tagliarne uno, perché rappresentano il collegamento diretto con il mondo spirituale e con i vari antenati.

Albero quindi come sorgente di vita, simbolo di nascita, rinascita e immortalità, e in quanto tale incarnazione di buon auspicio, di portafortuna. Ogni elemento che lo compone rappresenta un aspetto importante della vita dell’uomo, e regalare qualcosa che abbia come soggetto l’Albero della Vita significa augurare un percorso esistenziale costruito su basi solide e forti come il tronco e le radici; intenso, ricco, rigoglioso e sostanzioso come le foglie e i frutti.

E’ facile trovarlo sottoforma di monili, gioielli e ciondoli vari, bomboniere, cornici, soprammobili etc, come tatuaggio da scolpire sulla pelle, e non possiamo non ricordare l’Albero della Vita costruito in occasione dell’Expo 2015 a Milano,una struttura in legno e acciaio alto 37 metri.

Teresa Anania

Pubblicato da Teresa Anania

Eccomi..... Sono Teresa Anania, e ho una passione sfrenata per i libri. Un amore iniziato ad otto anni e cresciuto nel tempo. Amo scrivere e riversare, nero su bianco, emozioni, sentimenti e pensieri concreti e astratti. La musica è la colonna sonora della mia vita. Ogni libro lascia traccia dentro di noi e con le recensioni, oltre a fornire informazioni "tecniche", si tenta di proiettare su chi le leggerà, le sensazioni e le emozioni suscitate. Beh..... ci provo! Spero di riuscire a farvi innamorare non solo dei libri ma della cultura in senso lato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.