Crea sito
  • Miti e leggende

    La leggenda di San Martino, Santo Protettore dei cornuti e dei pellegrini

      San Martino, vescovo di Tours, è celebrato dalla chiesa cattolica l’ 11 novembre, ed è uno dei Santi del Medioevo più venerato, particolarmente in Francia. Martino nacque nella Pannonia, l’odierna Ungheria, nel 316 e fin da giovanissimo venne avviato alla carriera militare, destino già segnato alla nascita poiché anche il padre era un militare e lo chiamò Martino proprio in onore a Marte, dio della guerra. L’episodio più noto della vita del futuro santo è quello che narra che in una delle ronde notturne invernali, incontrò un mendicante infreddolito e non avendo altro da offrirgli, tagliò con la spada il suo mantello di lana regalandogliene la metà. A notte…

  • Ognissanti a napoli
    Miti e leggende

    Ognissanti a Napoli

      La notte del 31 ottobre da inizio alle Calende d’Inverno, il momento di maggior contatto tra il mondo dei vivi e quello dei morti. Riti pagani e commemorazioni religiose fanno da trama alla nascita di racconti suggestivi e la funzione onirica lega maggiormente i due mondi. Il grande Eduardo De Filippo a tal proposito diceva che “I morti sono sotto i tappeti, sotto le sedie, sotto i mobili.” A Napoli questo è un culto profondamente sentito e oltre alla Chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco sita in via dei Tribunali, c’è un posto particolare che rappresenta forse la testimonianza più importante del legame tra i…

  • Miti e leggende

    Equinozio d’Autunno: astronomia, riti, simbolismo e curiosità

    EQUINOZIO deriva dal latino, ed è la crasi tra le parole “aequus” (uguale) e “nox” (notte),  quindi “notte uguale”.  La locuzione indica infatti, i due giorni dell’anno ( equinozio d’autunno e primavera ) , in cui i raggi solari cadono perpendicolarmente all’asse di rotazione terrestre, per cui i due emisferi, boreale ed australe, sono colpiti dalla stessa inclinazione e, nell’arco delle 24 ore, luce e buio hanno uguale durata. La data in cui cade l’equinozio d’autunno varia dal 21 al 23 settembre, ciò dipende dal moto di rivoluzione, ovvero la rotazione che la Terra compie intorno al sole nell’arco di un anno. Quest’anno ricade alle 03:54 del 23 settembre. La tradizione…

  • Miti e leggende

    I Giganti Mata e Grifone, una storia d’amore tra leggende e tradizioni popolari.

    Tra le varie versioni della leggenda dei giganti Mata e Grifone, la più conosciuta è quella che li annovera quali fondatori della città di Messina, nonché progenitori della sua popolazione. Mata, versione dialettale del nome Marta, era una procace ragazza messinese, di nobile casato, molto alta e avvenente tanto quanto virtuosa e fortemente timorata di Dio.   Grifone, il cui nome originario era Hassan Ibn-Hammar, era un gigante saraceno di fede musulmana a capo di un esercito conquistatore dedito alla pirateria e alle scorribande violente che raggiunse, intorno al 964 d.c. , la sommità della città dello Stretto conquistandola attraverso la cittadina tirrenica oggi conosciuta come Rometta, che si trovava già…

  • Miti e leggende

    Il Solstizio d’Estate , astronomia, tradizioni ed esoterismo

    Alle ore 12:07 (ora italiana), di oggi 21 giugno , inizia ufficialmente il solstizio d’estate.  Il termine “Solstizio” deriva dal latino  Solstitium ed è composto da Sol – Sole e Sistere – fermarsi, per cui il suo significato è “il momento dove il sole si ferma”.  A livello astronomico, rappresenta il momento in cui il sole culmina allo zenith; il sole raggiunge il punto di inclinazione massima, fenomeno questo, dovuto all’inclinazione dell’asse terrestre rispetto ai raggi solari. Ciò avviene  lungo il tropico del cancro a mezzogiorno, mentre tra il circolo polare artico e il polo nord, il sole non tramonta e si assiste ad una durata di 24 ore di luce. …

  • Miti e leggende

    Pietra Cappa: La leggenda del monolite più alto d’Europa

    La Calabria è una regione ricca di luoghi misteriosi e numerose sono le leggende e le storie popolari che si tramandano da una generazione all’altra. Una di queste è la Leggenda di Pietra Cappa. Pietra Cappa o Kappa, sorge sul versante orientale del Parco Nazionale d’Aspromonte e con i suoi  140 metri di altezza e una superficie di circa 4 ettari di terreno, risulta essere il monolite più alto d’Europa.   Le sue origini si perdono nella notte dei tempi.  Il nome “Cappa”, sembra derivare da “coppa o cono rovesciato”, in riferimento alla cavità interna di cui è dotato il monolite.  Molteplici sono le leggende e i racconti mitici legati a…

  • Miti e leggende

    La leggenda di Capri e Vesuvio

    La storia di Napoli è piena di leggende che Matilde Serao nel suo libro ” Leggende napoletane” ci narra in modo superbo. Una di queste annoverate tra le leggende d’amore è la storia di Capri e Vesuvio  ed il loro tormentato amore. La grande bellezza e peso letterario  con cui Matilde Serao ce le racconta mi spinge a citare completamente il suo scritto. Si parla di un nobile signore, appartenente ad uno dei primi seggi della città, e che s’innamorò perdutamente di una fanciulla di casa nemica; era il cavaliere di carattere violento, di temperamento focoso, pronto al risentimento ed all’ira. Pure, per ottenere la donna che amava, sarebbe diventato umile…

UA-66560550-3