Crea sito
  • Editoriale,  Miti e leggende

    Origine e Simbologia dell’Uovo di Pasqua…

    L’Uovo di Pasqua, da oggetto tradizionale a simbolo di rinascita… L’Uovo di cioccolato è ormai diventato uno dei simboli tradizionali delle festività pasquali … Bambini o adulti non fa alcuna differenza, non è Pasqua senza uovo e senza sorpresa! Ma perché l’uovo? Cosa rappresenta? E come si arriva al cioccolato come materia prima? Continuate a leggere e lo scoprirete… L’ uovo rappresenta da sempre la Vita ed è simbolo, per antonomasia, di rinascita. Alcune tradizioni pagane rappresentavano l’uovo come formato da due emisferi uguali: quello superiore raffigurante il cielo e quello inferiore la terra. Il cosiddetto Mito Cosmogonico, quello dal quale ha origine l’universo. Per le popolazioni egizie l’uovo, era…

  • Miti e leggende,  Società

    “Martedì Grasso”, Ultimo giorno di Carnevale

    Perché si chiama “Martedì Grasso”? E cosa si festeggia?… Scopriamolo insieme… Uno dei giorni simbolo del Carnevale è il Martedì Grasso, giorno che precede il Mercoledì delle Ceneri con il quale si da il via al periodo della Quaresima. Ma procediamo per ordine… La parola Carnevale deriva dal latino “carnem” e “levare” , ovvero “togliere la carne”. La Quaresima, infatti, tempo di digiuno e astinenza, è il periodo in cui veniva eliminato dalle tavole il cibo considerato ricco, la carne appunto. Entrando pertanto in un lungo periodo in cui era necessario, per i cristiani, attenersi scrupolosamente alle “regole”, il martedì era l’ultimo giorno da poter dedicare alle grandi abbuffate, e, lasciandosi andare a peccati di gola di ogni sorta,…

  • Editoriale,  Miti e leggende

    Sant’Agata, tra storia e leggende popolari

    Sant’Agata, Patrona della città di Catania è la terza manifestazione cattolica più importante del mondo dopo le celebrazioni in onore del Redentore che si tengono a Cuzco e a Siviglia.  La festività in onore di Sant’Agata, il cui nome significa “la buona”, si tiene ogni anno dal 03 al 05 febbraio, data in cui ricade la morte di Agata, avvenuta nel 251, quando aveva solo 16 anni, dopo essere stata sottoposta ad indicibili torture tra le quali il taglio delle mammelle. Non a caso infatti è la Santa Protettrice del seno. Agata, cresciuta in una famiglia cristiana, all’età di 15 anni  volle fare voto di verginità, avvenuto con l’imposizione di…

  • Miti e leggende

    La leggenda di San Martino, Santo Protettore dei cornuti e dei pellegrini

      San Martino, vescovo di Tours, è celebrato dalla chiesa cattolica l’ 11 novembre, ed è uno dei Santi del Medioevo più venerato, particolarmente in Francia. Martino nacque nella Pannonia, l’odierna Ungheria, nel 316 e fin da giovanissimo venne avviato alla carriera militare, destino già segnato alla nascita poiché anche il padre era un militare e lo chiamò Martino proprio in onore a Marte, dio della guerra. L’episodio più noto della vita del futuro santo è quello che narra che in una delle ronde notturne invernali, incontrò un mendicante infreddolito e non avendo altro da offrirgli, tagliò con la spada il suo mantello di lana regalandogliene la metà. A notte…

  • Ognissanti a napoli
    Miti e leggende

    Ognissanti a Napoli

      La notte del 31 ottobre da inizio alle Calende d’Inverno, il momento di maggior contatto tra il mondo dei vivi e quello dei morti. Riti pagani e commemorazioni religiose fanno da trama alla nascita di racconti suggestivi e la funzione onirica lega maggiormente i due mondi. Il grande Eduardo De Filippo a tal proposito diceva che “I morti sono sotto i tappeti, sotto le sedie, sotto i mobili.” A Napoli questo è un culto profondamente sentito e oltre alla Chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco sita in via dei Tribunali, c’è un posto particolare che rappresenta forse la testimonianza più importante del legame tra i…

  • Miti e leggende

    Equinozio d’Autunno: astronomia, riti, simbolismo e curiosità

    EQUINOZIO deriva dal latino, ed è la crasi tra le parole “aequus” (uguale) e “nox” (notte),  quindi “notte uguale”.  La locuzione indica infatti, i due giorni dell’anno ( equinozio d’autunno e primavera ) , in cui i raggi solari cadono perpendicolarmente all’asse di rotazione terrestre, per cui i due emisferi, boreale ed australe, sono colpiti dalla stessa inclinazione e, nell’arco delle 24 ore, luce e buio hanno uguale durata. La data in cui cade l’equinozio d’autunno varia dal 21 al 23 settembre, ciò dipende dal moto di rivoluzione, ovvero la rotazione che la Terra compie intorno al sole nell’arco di un anno. Quest’anno ricade alle 03:54 del 23 settembre. La tradizione…

  • Miti e leggende

    I Giganti Mata e Grifone, una storia d’amore tra leggende e tradizioni popolari.

    Tra le varie versioni della leggenda dei giganti Mata e Grifone, la più conosciuta è quella che li annovera quali fondatori della città di Messina, nonché progenitori della sua popolazione. Mata, versione dialettale del nome Marta, era una procace ragazza messinese, di nobile casato, molto alta e avvenente tanto quanto virtuosa e fortemente timorata di Dio.   Grifone, il cui nome originario era Hassan Ibn-Hammar, era un gigante saraceno di fede musulmana a capo di un esercito conquistatore dedito alla pirateria e alle scorribande violente che raggiunse, intorno al 964 d.c. , la sommità della città dello Stretto conquistandola attraverso la cittadina tirrenica oggi conosciuta come Rometta, che si trovava già…

UA-66560550-3