Crea sito
  • Arte

    GAUGUIN A TAHITI – IL PARADISO PERDUTO

    In occasione dell’uscita nelle sale cinematografiche del film su Gauguin il 25, 26 e 27 Marzo voglio farvi apprezzare le opere di questo grande autore impressionista amico di Van Gogh.Paul Gauguin Nasce nel 1848 a Parigi.Trascorre i primi anni in Perù presso i famigliari della madre.Inizia una serie di viaggi con la Marina Mercantile in America, in Europa.Torna a Parigi e inizia una brillante carriera in un agenzia di Cambio.Dipinge come passatempo e passione.Entra in contatto con gli impressionisti e investe molti soldi, raccoglie numerose opere di Monet, Renoir, Pissarro e farà un importante collezione.La sua maturazione avviene grazie a Pissarro che lo fa esporre al Solon con un paesaggio.Dopo…

  • Arte

    “Minerva/Athena o Pallade”, dipinto olio su tela del Parmigianino…

    Il Parmigianino e il suo ideale di bellezza femminile… “Minerva /Athena” o “Pallade”, dipinto olio su tela , è tra le opere più conosciute di Girolamo Francesco Maria Mazzola detto il Parmigianino, soprannome, questo, attribuito oltre che per le sue origini (Parma) anche per la corporatura esile. Non si sa con certezza la data in cui quest’opera venne realizzata, ma da un confronto con altre sue creazioni, si presume possa appartenere ad un periodo più maturo e pertanto all’ultima fase della sua carriera, intorno agli anni 1530-1535. Il dipinto ritrae la Dea Minerva o Athena, Dea della saggezza e protettrice della città di Atene, a mezzo busto con il capo…

  • Arte

    L’arte come valvola di sfogo delle proprie emozioni

    Tutti nella vita abbiamo delle passioni che ci permettono di esprimere al meglio le nostre emozioni. Alcuni in particolare lo fanno attraverso l’arte proprio perché rappresenta una valvola di sfogo dei desideri, delle frustrazioni, delle aspirazioni e delle intime pulsioni capaci di trasmettere l’evoluzione dell’esistenza di ognuno e la ricerca di una via, quella più giusta per sè. L’arte, infatti, per alcuni rappresenta un modo per esprimere quello che si sente perché è un mezzo di incontro fra l’artista e l’osservatore, un incontro che non deve essere per forza mediato da un critico, perché un opera può essere interpretata in tanti modi quanti sono le persone che la osservano. Ed…

  • Arte,  Editoriale

    “Observateurs d’Art” – Curiosi a Parigi

    “Fortunati sono coloro che possono godere delle emozioni che un’opera d’arte è capace di dare.         Il godimento produce vibrazioni che conducono alle sfere più alte dell’universo, in prossimità del divino.”    (A.Valentini) Venerdì 8 febbraio u.s., presso il Foyer del Teatro Vittorio Emanuele della città metropolitana di Messina, è stata inaugurata la Mostra “Observateurs d’Art” dei Maestri  Aurelio Valentini e Antonio Giocondo. Maestro Pittore il primo, Maestro nell’Arte Fotografica il secondo.  Legati da una fraterna amicizia che si perde nella notte dei tempi, hanno condiviso l’estate scorsa l’esperienza di una vacanza a Parigi.  Armati  entrambi delle loro macchine fotografiche hanno immortalato in oltre seimila scatti le giornate…

  • Arte

    “Ragazza alla Finestra”, di Salvador Dalì

    Trent’anni fa, il 23 gennaio del 1989, moriva il grande Salvador Dalì, artista poliedrico celebre per le sue opere surrealiste. Lo vogliamo omaggiare con un suo dipinto del 1925  ,olio su tela,  “Ragazza alla Finestra” che appartiene invece ad un periodo giovanile pre-surrealismo. Il dipinto ritrae una giovane donna, sorella di Dalì,  di spalle, appoggiata ad una finestra, che assorta nei suoi pensieri, contempla il panorama che le si apre davanti agli occhi.  Un mare leggermente increspato, una barca a vela, una lingua di terra all’orizzonte e un cielo non perfettamente terso il cui colore potrebbe far pensare alle prime luci del mattino. L’asciugamano posato sul davanzale, sembra essere stato appena…

  • Arte

    “La Passeggiata”, Claude Monet

    Claude Monet del quale oggi ricorre l’anniversario della nascita (14.11.1480), è considerato il capofila degli impressionisti, corrente artistica della seconda metà dell’800, che rivoluzionò gli stilemi tradizionali spalancando le porte alla modernità del secolo successivo. La Passeggiata è un dipinto olio su tela del 1875. Due i soggetti raffigurati, una donna e un bambino, rispettivamente moglie e figlio di Monet, e che egli realizzò durante il periodo in cui visse ad Argenteuil, comune francese nella regione dell’ Île-de-France, ove tra l’altro diede vita a numerose altre opere. Le pennellate di luce e di colore fanno pensare ad una giornata estiva in cui proteggersi dal sole con ombrellino lei, con cappello il…

  • Arte

    “La Pubertà” – Edvard Munch

    La Pubertà, di Edvard Munch è un dipinto olio su tela datato 1894/1895. Rappresenta una giovane adolescente nuda con lo sguardo curioso o sbigottito, seduta di traverso su un letto appena rifatto. E’ un ambiente spoglio, vi è solo l’essenziale, la ragazza e il letto; l’unica nota più particolare è rappresentata dall’ombra della ragazza che si proietta e si allunga sulla parete.  I colori caldi e freddi vengono utilizzati in contrapposizione, quasi a creare un senso di aggressività ed esprimere sentimenti ed emozioni tipiche dell’Espressionismo, movimento artistico dei primi anni del XX secolo, nato in Europa e cui Edvard Munch, nato nel 1863 in Norvegia, appartiene. Il ritratto è quello di…

  • Arte

    “Poveri in Riva al Mare” , di Pablo Picasso

    “Tutto ciò che ho fatto è solo il primo passo di un lungo cammino. Si tratta unicamente di un processo preliminare che dovrà svilupparsi molto più tardi. Le mie opere devono essere viste in relazione tra loro, tenendo sempre conto di ciò che ho fatto e di ciò che sto per fare”. Questa è l’ultima dichiarazione che ci ha lasciato Pablo Picasso, che oggi nell’anniversario della sua nascita, avvenuta a Malaga il 25 ottobre del 1881, lo ricordiamo con una tra le sue innumerevoli opere:  “Poveri in Riva al Mare”. Dipinto olio su tela realizzato nel 1903, all’età di 22 anni, appartenente al cosiddetto Periodo Blu di Picasso che racchiude…

  • Arte

    “Il Pensatore”, la celebre scultura di Auguste Rodin

    “Il Pensatore” è una tra le sculture artistiche più celebri al mondo. E’ un’opera bronzea che Auguste Rodin, considerato il progenitore della scultura moderna, realizzò in un arco temporale che va dal 1880 al 1902.  Inizialmente collocato di fronte al Pantheon parigino fu poi, nel 1922, trasferito e ubicato definitivamente nel Museo che porta il suo nome: Le Musée Rodin, sempre a Parigi.  La scultura avrebbe dovuto far parte della decorazione di un portale in bronzo per il Museo delle Arti Decorative, cosa che non venne mai realizzata, e avrebbe dovuto raffigurare Dante Alighieri nell’atto meditativo davanti alle porte del suo Inferno, osservando dall’alto verso il basso, seduto su una…

UA-66560550-3