Crea sito

Breinen e il segreto della fonte di Fiammetta Rossi

Se volete insegnare ai vostri figli, nipoti, amici, quale sia la differenza tra vendetta e giustizia leggete insieme a loro questo avvincente fantasy.

Tante volte si attribuisce un valore sbagliato a ciò che realmente merita la giusta considerazione; proprio per questo vorrei sottolineare l’importanza  e la bellezza di questo libro che, pur essendo un fantasy, non ha nulla da invidiare, come spessore e qualità, agli altri generi letterari.

L’anima, racchiusa tra queste pagine, si diffonde nell’aria con delicate e armoniose sfumature che rendono la lettura intrigante, accattivante e piacevole per tutta la durata del libro.

La scrittrice, con il suo stile semplice ed elegante, ci racconta di una “ fonte che dona saggezza”, di una fonte che può salvare l’umanità, di una fonte che può creare un mondo migliore.

Come la stessa autrice scriveuna persona può fare la differenza”. Questo è un concetto molto profondo, poiché invita ciascun essere umano: bambino, ragazzo, adulto, anziano a credere di più in se stesso, nelle sue capacità e nella consapevolezza che tutto può cambiare, migliorare se solo lo si desidera davvero.

Protagonisti di questa coraggiosa avventura sono dei ragazzini che si affidano a Breinen, nipote di una presunta strega, e insieme affronteranno difficili prove per raggiungere” la fonte miracolosa” e salvare l’intero paese. La guerra tra inglesi, tedeschi e americani farà da sfondo  per l’intera durata dell’avventura.

Una brutta influenza “ la spagnola”si diffonde in Sassonia e dintorni,  epidemia che in breve tempo contribuisce nel decimare  il villaggio che viene sottoposto a quarantena.

Il compito di Breinen  e dei suoi amici è proprio quello di trovare l’acqua miracolosa e permettere ai loro cari e al tutto il popolo di sopravvivere.

Da questo libro si possono ricevere grandi insegnamenti e lezioni di vita;

“ la pace non si conquista con la violenza, con il perdono e la misericordia dai una possibilità al tuo futuro. Un uomo è ciò che fa, la fiducia non si compra, non si eredita, la si può solo guadagnare”.

Un intreccio di storie, leggende prendono vita nella mente di Breinen; racconti in parte ascoltati dalla  stessa voce della nonna, e in parte vissuti nei suoi sogni o meglio nelle sue visioni.

Rapporto tra il bene e il male, tra il bianco e il nero, tra la giustizia e  la vendetta:

“la vendetta è tutto ciò che viene dall’odio e dal rancore, la giustizia arriva sempre per colui che ha fede e sa aspettare”.

Molto toccante il rapporto tra Breinen, la nonna, la mamma e il papà. Il ragazzo ama sua madre, ma, nonostante rapporti  dilatati tra le due donne, lui decide di stare accanto all’anziana nonna fino all’ultimo, lui vuole crederle (a differenza del padre) lui desidera avere fiducia in lei e riscattare, dopo tanti anni, la sua vera identità.

“ La mamma non somigliava alla nonna. La mamma aveva smesso di sognare e mio padre forse non lo aveva mai fatto”.

 Fiammetta Rossi marca prepotentemente il valore dell’amicizia, un sentimento che può andare oltre ogni confine  rappresentando la salvezza del genere umano.

“Fidati di noi è questo che fanno gli amici. L’amicizia esige verità. Non pensiamo a quello che lasciamo ma perché lo lasciamo”.

La natura viene descritta come un’amica da rispettare, da amare, da difendere: un atto di fede che  possa andare al di là di ciò che si conosce e che si studia nei libri.

Il male cerca di corrompere i ragazzi, ma le loro anime pure e genuine non verranno mai contaminate.

“ Ci sono categorie note per dominare e altre per essere dominate. Quest’idiozia dell’uguaglianza, è un’utopia, non credete?”.

Faccio i complimenti all’autrice, Fiammetta Rossi, per aver donato una sorgente di speranza a noi tutti.

Alessandra Di Girolamo

Titolo : Breinen e il segreto della fonte

Autore : Fiammetta Rossi

Editore : Il Seme Bianco

Collana : Ranuncolo

EAN: 9788833610931

Prezzo : € 14,90

Fiammetta Rossi

Fiammetta Rossi nasce a Roma ma all’età di tre anni si trasferisce in Sud Africa con la famiglia; qui vive l’apartheid in prima persona ma, lungi dal soffrirne, impara il valore della diversità e scrive simpatiche storie per le sue sorelle. Al ritorno in Italia, si laurea in Economia e Commercio e, dopo una lunga parentesi amministrativa, si stabilisce a pochi metri dal fiume azzurro: il Ticino. Ha già pubblicato una breve raccolta di favole dal titolo Ancora nonna! e La strana bottega del signor Balaji.

La descrizione del libro

Germania 1918. In un piccolo paesino della Sassonia vive Breinen, un ragazzino di tredici anni cresciuto emarginato e senza amici a causa del suo aspetto e delle sue misteriosi origini. Del resto, chi vorrebbe essere amico del nipote della strega?
Eppure Breinen ha un dono, così speciale che è l’unico a poter salvare il loro villaggio (e il mondo intero) dalla tremenda epidemia spagnola che sta mietendo milioni di vittime. È sua nonna a metterlo sulle tracce di una potente Fonte in grado di guarire ogni male, purché se ne comprenda il segreto.
“«Si può esercitare il potere in molti modi e si possono convincere le persone persino a morire, se si usa questa», si toccò la tempia, «nulla è più potente della mente umana. Cosa c’è di più malleabile dell’ignoranza? Se vuoi convincere qualcuno a immolarsi per una causa, devi sfruttare la sua ignoranza e alimentarla persino! Chi non sa, o non crede in nulla, è facile da corrompere e dominare. E questa guerra ne è la prova…»”
«Non pensiamo a cosa lasciamo, ma perché lo lasciamo!».

Alessandra Di Girolamo

Pubblicato da Alessandra Di Girolamo

Mi chiamo Alessandra, ma per tutti sono la “donna del meraviglioso sorriso”. In effetti amo sorridere, amo me stessa ,amo la vita e amo il mondo. Adoro leggere e volare insieme alle mie emozioni verso spazi infiniti. Mi piace scrivere e dare forma ai mie sogni sublimando i miei pensieri in versi che vorrebbero e potrebbero prendere per mano l’anima del lettore e accompagnarlo al di là di quel confine che spesso non si vuole oltrepassare. Anche nel dolore e nella tristezza voglio trovare quella sfumatura che illumina l’anima e riscalda il cuore. “Un’infinità di volte” dire dell’amore con parole sempre nuove è il mio primo libro di poesie, libro che dedico ai miei adorati figli, luce della mia vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

UA-66560550-3